USA: Ultimi Dati Disponibili

Nel 2020, a causa della pandemia, il commercio internazionale e gli investimenti diretti esteri negli USA ed altrove hanno subito un duro colpo.
Per quanto concerne le macchine e attrezzature industriali (settori di riferimento Machines Italia) le importazioni statunitensi dall’Italia sono diminuite di -16% nel anno del 2020, passando dai 3.812 milioni di Euro attuali, a 3.200 milioni di Euros, dal 2019.
L'Italia è scesa al sesto posto, superata nuovamente dal Messico in quinta posizione. D’altra parte il crescere delle spinte protezionistiche e l’imposizione di dazi da parte dell'amministrazione Trump hanno spinto le imprese straniere a considerare con sempre maggiore attenzione l’apertura di stabilimenti produttivi sul territorio statunitense. 
I comparti della meccanica Made in Italy che nel 2020 hanno segnato una crescita positiva rispetto allo stesso periodo del 2019, sono stati i seguenti: macchine imballaggio e confezionamento (+10,18%), macchine industria calzature, lavorazione pelle e industria conciaria (+5,79%) e  macchine tessili (+0,3%).
Section:
Country:

Subscribe to our Newsletter!

Subscribe to our Newsletter!