Tecnologia Danieli Per Impianto Siderurgico Per Nucor Corp

 L’italiana  Danieli dovrebbe, a breve, spedire i primi componenti ed attrezzature alla alla fabbrica di Nucor Corp , gigante dell’acciaio a livello mondiale, di Brandenburg, Kentucky.

L’accordo fra Danieli e Nucor Corp, del valore di $1,7 miliardi prevede la fornitura di  33.000 tonnellate di macchinari fra cui un laminatoio per lastre / Steckel e l’impianto di fusione, costituito da una fornace elettrica ad arco, con piattaforma completa , nonché diverse altre attrezzature ancillari. Danieli fornirà, inoltre, anche i pacchetti tecnologici come Q-Melt e Zero Man Turn Around.

"La tecnologia Danieli adotta le ultimissime novità sia in termini di automazione che di processo per garantire un controllo preciso della chimica e della temperatura, riducendo al minimo i costi di trasformazione", ha affermato  un portavoce Danieli.

Il laminatoio per lastre / Steckel sarà composto da due sezioni, un laminatoio per sgrossatura e un laminatoio per finitura / Steckel per produrre lastre e lingotti da 36 pollici.

“Il progetto completo dell'impianto consentirà la produzione di lastre laminate termomeccaniche API, nonché lastre resistenti all'usura ad elevata durezza fino a una larghezza finale della lastra di 165,4 pollici e bobine fino a una larghezza laminata di 125 pollici. Successivamente al laminatoio per lastre / Steckel, verrà installata una livellatrice a caldo EVO 5 progettata per due diversi tipi di cassette e una linea di finitura e cesoiatura per la manipolazione e il taglio di piastre da 250 piedi ” precisa l'azienda italiana.

Fonte: www.aist.org
Section:
Country:

Subscribe to our Newsletter!

Subscribe to our Newsletter!