Print Friendly

ICE- Agenzia Toronto in collaborazione con il ministero degli affari esteri canadese (Department of Foreign Affairs, Trade and Development) e il ministero dell’industria del Canada (Industry Canada), ha ultimato una ricognizione della presenza italiana in Canada. Partendo da una banca dati di circa 200 filiali italiane e 150 investimenti diretti italiani è stato redatto e sottoposto, nel corso degli ultimi 3 mesi, un questionario per raccogliere informazioni sul tipo d’investimento, sull’attività della filiale, sull’anno di costituzione, sull’investimento iniziale, sul fatturato, numero di dipendenti, ecc. Il questionario online è visualizzabile attraverso il link (https://docs.google.com/a/ice.it/forms/d/19njnU0Jd34rd0SJiieFaIa-iQgQF4KtwfG_mDNT2p_Y/viewform).
Statistics Canada, l’istituto di statica canadese, sta effettuando l’analisi dei dati ed elaborerà un mini rapporto sul contributo delle imprese italiane all’economia canadese.
Gli stock IDE italiani in Canada, nel 2014, sono pari a $ 1,3 miliardi (€ 968 milioni circa), +2,2% rispetto al 2013, e rappresentano lo 0,5% degli IDE Europei in Canada ($ 251,2 miliardi). Lo stock totale di investimenti stranieri in Canada ammonta a $732,3 miliardi. Lo stock degli IDE canadesi verso l’Italia è pari a $ 796 milioni (+17,7% rispetto al 2013) e rappresenta lo 0,1% degli IDE in uscita del Canada. (fonte: Statistics Canada – CANSIM Tavola 376-0051)